Nella seduta del 13 Aprile la giunta comunale di Milano ha approvato la proposta dell’assessorato alle politiche sociali per l’introduzione di due importanti strumenti a sostegno delle famiglie milanesi: il reddito di maternità e il bonus per le collaborazioni familiari.

Le neo-mamme milanesi con ISEE familiare fino a 17.000 euro potranno fare richiesta per una contribuzione di 150 euro/mese per dodici mesi, spendibili mediante apposita carta elettronica per l’acquisto di prodotti per l’infanzia presso negozi convenzionati o per servizi di baby-sitter reperibili sul portale WeMi.

Le famiglie – sempre con ISEE fino a 17.000 euro – potranno invece richiedere il BAF (Buono Assistenza Familiare) ovvero un rimborso una tantum fino a 1.500 euro per l’utilizzo di collaboratrici familiari nell’accudimento di bambini o di anziani non autosufficienti.

Maggiori informazioni nelle news del portale del comune di Milano: www.comune.milano.it